La tua schiena

Parole che trafiggono l’anima nate dalle tue labbra come petali di rosa mi riscaldano il cuore.

Un cuore che batte ad ogni tuo sguardo a ritmo del suono della tua voce come ammaliato ti segue… cercando ancora oggi le tue mani, il tuo abbraccio così dolce che tutto fa dimenticare.

Una tempesta di sentimenti che lacera lentamente dentro portando tanti dubbi mentre ti guardo andar via…con la voce spezzata e muta nasce un “ti….”

Mai finito e mai sentito si perde fra la notte e la gente ignara che passa… mentre tutto si sfrantuma lasciando andare ogni cosa alle spalle… le stesse esili spalle che volevi proteggere.

Percorrendo direzioni diverse aspettando un incrocio… quell’ incrocio dove rinascerà il tuo ricordo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...