Le relazioni

Il bisogno di relazionarsi scoprendo il peggio e il meglio di se stessi, proiettando sugli altri ciò che non vogliamo vedere in noi.

Crescendo e cambiando costantemente di anno in anno mettendoci a nudo e riscoprendo il nostro essere.

L’abitudine e nuovi bisogni nascono lentamente prendendo posto in quello che eravate.

L’egoismo e la sicurezza vi fa dar tutto per scontato come un obbligo sociale state insieme creando una patina di felicità.

Il vostro peggio sale in superficie dimenticando quei motivi sinceri della vostra unione.

Sempre più arido diventa il vostro cuore senza mai lasciarvi perché la paura di restare soli vi tiene incollati.

Tutto perde il senso di coppia fino a cercare il dialogo di terze parti, come un vaso già pieno di crepe termina di rompersi.

Colpe che vengono rimbalzate per mesi senza trovare l’amore del primo giorno, cala il silenzio.

L’incontro di due personalità è come il contatto tra due sostanze chimiche: se c’è una reazione, entrambe ne vengono trasformate.”

(Carl Gustav Jung)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...