La parola dell’essere

Nasce dal profondo della tua sincerità, cresce nello stesso modo, muore cambiando forma.

Troppe parole sole vengono sprecate, come nebbia non ti fanno vedere la verità mentre repliche si ripetono senza mai eseguire i fatti alle parole.

“Ancora una volta” ti ripeti alle parole dette troppo simili a tutte le altre.

“Ancora una volta” mancano le prove per ascoltare.

“Ancora una volta” ricrederai a ciò che non viene detto.

Ubriaco di parole che bevi ogni giorno pensando che forse una di quelle non sarà più sola ma arriverà al suo obbiettivo e calerà il silenzio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...